COVID-19 indirizzi operativi – Misure di prevenzione e contenimento specifiche valide dal 18 maggio 2020

By: admin0 comments

Ai Sigg.ri Clienti loro sedi

Allo scopo di assicurare la tutela della salute di clienti e lavoratori, sono state adottate dallo studio professionale di consulenza del dott. Francesco Nicotra diverse misure di sicurezza riconosciute a livello scientifico in continuità con le indicazioni di livello nazionale per contrastare la diffusione del contagio, tra le quali: norme comportamentali, distanziamento sociale.

Con il protocollo condiviso tra le parti sociali approvato dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 26 aprile 2020, nonché con i criteri guida generali di cui ai documenti tecnici prodotti da INAIL e Istituto Superiore di Sanità con il principale obiettivo di ridurre il rischio di contagio per i singoli e per la collettività, lo scrivente studio professionale secondo l’architettura prevista dal decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 per supportare la gestione integrata del rischio connesso all’ attuale pandemia, ha previsto una regolamentazione interna degli accessi di tutte le utenze. 

Tali procedure/istruzioni operative possono coincidere con procedure/istruzioni operative già adottate, ed opportunamente integrate, così come possono costituire un addendum connesso al contesto emergenziale del documento di valutazione dei rischi redatto ai sensi del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.

Le presenti indicazioni regolamentano l’accesso del pubblico specificando che all’ interno dei locali studio è stata predisposta una adeguata informazione sulle misure di prevenzione.

                 Apertura al pubblico dello studio professionale

▪ è severamente vietato l’accesso nei locali di studio in presenza di febbre oltre i 37,5°C o in presenza di ogni altro sintomo influenzale e parainfluenzale.

▪ il contatto con i clienti, laddove possibile, si svolgerà prioritariamente tramite modalità di collegamento a distanza.

▪ l’accesso dei clienti avverrà solo tramite appuntamento concordato preventivamente uno per ogni ora, consentendo la presenza contemporanea di un solo cliente. Non sono previsti in tale fase appuntamenti per i dipendenti se non opportunamente motivati. Al fine di garantire la sicurezza e di non creare disservizi l’utente è invitato a mantenere la massima puntualità. Qualora ciò non accadesse verrà concordato un nuovo appuntamento.

▪ sono stati riorganizzati gli spazi, per quanto possibile in ragione delle condizioni logistiche e strutturali, per assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione sia tra le singole postazioni di lavoro, sia tra i clienti. Dovrà essere utilizzata la mascherina a protezione delle vie aeree che sarà ove non presente, fornita dallo studio professionale.

▪ L’area di lavoro, laddove possibile, può essere delimitata da barriere fisiche adeguate a prevenire il contagio.

▪ Nelle aree di attesa, sono state mese a disposizione soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani.

▪ L’attività di front office può essere svolta esclusivamente nella postazione dedicata, indicata dal personale presente in studio.

▪ L’operatore di studio dovrà procedere ad una frequente igiene delle mani con soluzioni idro-alcoliche (prima e dopo ogni servizio reso al cliente).

▪ Per le riunioni (con utenti interni o esterni) vengono prioritariamente favorite le modalità a distanza; in alternativa, dovrà essere garantito il rispetto del mantenimento della distanza interpersonale di almeno 1 metro e, in caso sia prevista una durata prolungata, anche l’uso di mascherina; non sarà possibile la presenza contemporanea di più di 3 partecipanti, compreso l’operatore di studio.

▪ Sarà assicurata una adeguata pulizia delle superfici di lavoro prima di prestare servizio ad un nuovo cliente e una adeguata disinfezione delle attrezzature.

▪ E’ garantito il ricambio d’aria negli ambienti interni tra un utenza ed un’altra, non sarà possibile l’utilizzo, per gli impianti di condizionamento, della funzione di ricircolo dell’aria.

Si invitano i clienti al rigoroso rispetto di quanto regolamentato, poiché solo la partecipazione consapevole e attiva di ogni singolo destinatario e di tutte le parti coinvolte con pieno senso di responsabilità, potrà risultare determinante.

Dott. Francesco Nicotra

 

 

 

 

 

Related post

Leave A Comment